• HomePage
  • I DISTURBI
  • Disturbo da Accumulo Patologico
Disturbo da Accumulo Patologico
line
Disturbo da Accumulo Patologico
line
Guai a chi butta qualcosa...

Raccolgono e conservano una quantità esagerata  di oggetti inutili o di nessun valore tra cui, ad esempio, riviste, giornali vecchi, bottiglie vuote o confezioni di alimenti scaduti...
Accatastano acquisti spropositati di abiti, profumi, creme ("shopping compulsivo"), si dedicano a collezioni improbabili i gadgets gratuiti.
Chi è affetto da hoarding prova ansia, insicurezza e disagio alla sola idea di rinunciare agli oggetti accumulati e, di conseguenza, non riesce a buttarli via. Questa patologia è causata dalla convinzione che alcuni oggetti potrebbero essere necessari in futuro e che, pertanto, sia necessario conservarli. Chi soffre di questo disturbo non riesce non solo a buttare via nulla, ma neanche semplicemente a selezionare o a dare priorità agli oggetti da scartare. Tutto si accumula in pile sempre meno ordinate, senza che il paziente riesca a trattenersi neanche quando la situazione diventa intollerabile causando notevoli disagi a se stesso e ai propri familiari.